Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘goodbye’

Berlusconi Nation under ControLSembra che questa sia la frase che molti Italiani ancora pronunciano – nonostante gli eventi degli ultimi mesi –  e che molti stranieri non riescono proprio a capire. Come mai?

Questo post segue un altro che ho scritto qualche giorno fa ( “Come spiegare l’attualità italiana?“) e con cui chiedevo a me stesso e alla rete cosa dovevo rispondere a quegli stranieri che continuamente mi chiedono come mai in un paese Occidentale come l’Italia i cittadini non pretendano le dimissioni di Berlusconi da Presidente  del Consiglio.

Devo dire che ciò che è venuto fuori dagli svariati commenti mi ha un po’ sorpreso ma anche dato un’idea più chiara della situazione. D’ora in poi userò alcuni concetti chiari e sintetici che si possono trarre dagli interventi a quel post. (altro…)

Read Full Post »

Ultimamente molti dei miei contatti in Facebook hanno pubblicato il primo singolo tratto dall’ultimo disco di Caparezza “Il sogno eretico”. Si tratta di Goodbye Malinconia, cantata da Caparezza assieme al mitico Tony Hadley, del gruppo Spandau Ballet.

Non seguo da vicino le evoluzioni della musica italiana, ma mi sono fatta incuriosire dal titolo della canzone, che parla di argomenti a noi molto vicini, affrontati in anche in alcuni post di questo blog.

Vi riporto le frasi che piu’ mi hanno colpito, e che costituiscono allo stesso tempo la colonna portante della melodia:

E poi se ne vanno tutti

Da qua se ne vanno tutti

Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti

… …

Come ti sei ridotta in questo stato

Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato (d’animo)

… …

Migranti in fuga

… …

Cervelli in fuga

… …

Maybe tomorrow!

… …

Stand up and don’t fall down!

 

Goodbye Malinconia= Goodbye Italia
Caparezza identifica l’Italia con la metafora Malinconia, quel sentimento di tristezza per un passato felice e florido ma ormai lontano, un passato che non garantisce il futuro .

Si tratta quindi  di un saluto malinconico ad un Paese che sopravvive grazie ai “resti” dello splendore di una societa’ passata che giorno dopo giorno sembra andare in frantumi.
Caparezza avverte che “da qua se ne vanno tutti”, esortando a non restare a guardare, ma a fare qualcosa per migliorare la realta’ da cui molti scappano.

“Stand up e don’t fall down” e’ una frase di speranza che riassume quello che tutti noi dobbiamo urlare a noi stessi e alla societa’.

Stai in piedi e non cadere!!

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: