Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2011

Atttualità italiana

Scrivo questo post perchè spero di raccogliere più pareri possibili su un mio problema quotidiano . Da Italiano all’estero mi trovo di continuo a parlare con stranieri che mi chiedono di aggiornarli o di spiegare l’attualità italiana. Come fa Berlusconi a mantenere il suo posto di “Prime Minister” nonostante gli scandali e le vicessitudini raccontate dalle news?

A chiederlo sono in molti: la super-manager americana del mio ufficio, colleghi e manager a pranzo (nazionalità varie: Messicani, Belgi, Francesi, Irlandesi, Spagnoli, Inglesi,…) , in giro a “tomar copas” , fino alla mia vicina 78enne Catalana Nieves. Que pasa con vuestro Presidente? What’s going on in Italy?

Io sinceramente spesso non so come rispondere, specialmente perchè per spiegare la situazione politica italiana non bastano i due minuti davanti alla macchina del caffè o sul pianerottolo di casa. Ho pensato di avere bisogno di aiuto, chiedendo al mio network di conoscenze.

Vorrei quindi raccogliere (e spero che arrivino da persone di colore politico diverso!) per usare una “versione ufficiale” alla prossima occasione. Ne trascriverò un sunto in un altro post di questo blog.

Quindi… come spieghereste i fatti delle ultime settimane? Come spiegare ad uno straniero l’attualità italiana?

Fonte Foto Flickr, Hop-Frog

Read Full Post »

Ultimamente molti dei miei contatti in Facebook hanno pubblicato il primo singolo tratto dall’ultimo disco di Caparezza “Il sogno eretico”. Si tratta di Goodbye Malinconia, cantata da Caparezza assieme al mitico Tony Hadley, del gruppo Spandau Ballet.

Non seguo da vicino le evoluzioni della musica italiana, ma mi sono fatta incuriosire dal titolo della canzone, che parla di argomenti a noi molto vicini, affrontati in anche in alcuni post di questo blog.

Vi riporto le frasi che piu’ mi hanno colpito, e che costituiscono allo stesso tempo la colonna portante della melodia:

E poi se ne vanno tutti

Da qua se ne vanno tutti

Non te ne accorgi ma da qua se ne vanno tutti

… …

Come ti sei ridotta in questo stato

Dimmi chi ti ha ridotta in questo stato (d’animo)

… …

Migranti in fuga

… …

Cervelli in fuga

… …

Maybe tomorrow!

… …

Stand up and don’t fall down!

 

Goodbye Malinconia= Goodbye Italia
Caparezza identifica l’Italia con la metafora Malinconia, quel sentimento di tristezza per un passato felice e florido ma ormai lontano, un passato che non garantisce il futuro .

Si tratta quindi  di un saluto malinconico ad un Paese che sopravvive grazie ai “resti” dello splendore di una societa’ passata che giorno dopo giorno sembra andare in frantumi.
Caparezza avverte che “da qua se ne vanno tutti”, esortando a non restare a guardare, ma a fare qualcosa per migliorare la realta’ da cui molti scappano.

“Stand up e don’t fall down” e’ una frase di speranza che riassume quello che tutti noi dobbiamo urlare a noi stessi e alla societa’.

Stai in piedi e non cadere!!

Read Full Post »

Beata innocenza

StuporeIeri, a pranzo,mi è successo qualcosa che mi ha fatto pensare.

Mi trovavo a tavola con colleghi e con la mia manager, 33 anni, Irlandese (Irlanda del Nord… cioè UK… ma è un dettaglio). Si parlava del più e del meno.

La mia collega, italiana, parlava del suo periodo appena successivo agli studi, in cui – a Roma – faceva quattro lavori (quattro!) per sbarcare il lunario. Due di questi erano inerenti al suo titolo di studio (Media e comunicazione) e gli altri erano lavori per pagarsi la benzina del motorino.  Ci diceva che per i primi due lavori non veniva pagata. Prima reazione dell’irlandese: “Two jobs and No money???”.

Proseguendo nel suo racconto, la collega raccontava di un suo amico, dipendente da 11 anni di un famoso quotidiano sportivo a Roma, di giorno faceva il ragionere e di pomeriggio si occupava della pubblicità del giornale. Undici anni nella stessa azienda con contrattini annuali a 1000 euro al mese. Altra reazione (altro…)

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: