Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2012

Sud Abbandonato

Sono spesso critico nei confronti dei miei concittadini, specialmente  quando torno a Messina e le macchine in doppia fila sono bloccate dalle terze e le quarte file di auto. Ma ciò che è accaduto in questi giorni ha scatenato l’orgoglio meridionale, ed avallato un pensiero che negli ultimi tempi è spesso presente nei miei ragionamenti.

Cercate la notizia: Lino Romano un ragazzo napoletano, innocente e “per bene”, è stato ammazzato brutalmente sotto casa con 14 colpi di pistola. Per sbaglio.

E da qui il mio sfogo su facebook che voglio riprendere sul blog perchè ne rimanga traccia:

amici del Nord e non. Lo Stato ha abbandonato il Sud a sè stesso. Questa è sola una piccola prova: un innocente ammazzato barbaramente per sbaglio ed il Governo non va ai funerali. Bastava un solo rappresentante.

Un’altra occasione in cui lo Stato ha lasciato libero arbitrio alla malavita organizzata, riconoscendone la sovranità in alcuni territori.

Riflettete.

Il SUD è stato ABBANDONATO. L’Italia si muove ormai solo per proteggere gli interessi della parte settentrionale del Paese. Riflettete.

Vi consiglio anche di leggere l’articolo di Roberto Saviano – che sarà pure noioso e parlerà sempre delle stesse cose – ma che è anche uno dei pochi scrittori “main-stream” che tratta le vicende del Sud con buonsenso:

” E il governo, perché non è andato ai funerali? Avrebbe dato un segnale fondamentale. In questi territori manca giustizia, istruzione, ordine pubblico, lavoro, impresa, l’ambiente è a pezzi: tutti i ministri avrebbero trovato cose da dire e, soprattutto, avrebbero avuto molto, moltissimo da ascoltare. Non si trattava di fare visita o di ricevere i genitori di Lino Romano, si trattava di essere lì presenti perché in quelle terre, dalla prima grande faida che ha fatto centinaia di morti, nulla è cambiato.”

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: